CAPTIVISSIMO WIFI VA IN VIAGGIO

Il nostro Captive Portal equipaggia ora un flotta di autobus per il trasporto pubblico ed il servizio navetta verso gli Aeroporti Lombardi.

Sfruttando il protocollo RADIUS per l’autenticazione, CaPtivissimo riesce a gestire da una posizione centralizzata, on premise o in cloud, il flusso proveniente da più sorgenti. La nuova funzionalità può essere sfruttata per gestire con un’unica installazione, il servizio distribuito in più sedi; ma anche, come in questo caso, il traffico offerto a bordo di mezzi in movimento.

CaPtivissimo ha superato brillantemente la fase di test ed ora equipaggia gli autobus che prestano servizio su alcune tratte gestite da Airpullman; fra le quali i collegamenti con gli aeroporti di Malpensa e Orio al Serio.

Su ogni automezzo viene installato un piccolo router Wifi, equipaggiato con una Sim 4/5G. Il router pubblica per gli utenti il proprio SSID. Quando un telefono, un tablet o un notebook prova a collegarsi, il traffico viene inoltrato al Captive Portal, che mostra la pagina di autenticazione.

L’ospite ha la possibilità di connettersi ad internet autenticandosi sul portale, nel modo che gli risulta più semplice, in completa autonomia. Può scegliere di ricevere il codice d’accesso via sms, oppure utilizzare il proprio account Social preferito; Facebook, Linkedin, Twitter, Google o Apple.

Al termine del processo di autenticazione, CaPtivissimo invia al router WiFi le istruzioni per consentire il traffico, compresa eventualmente l’ora di scadenza del ticket. Fino a quando il ticket non scade, il router consente la navigazione internet, senza che il traffico debba essere instradato attraverso il Captive Portal stesso. In questo modo si evitano colli di bottiglia e si ottimizza la qualità del servizio.

Statistiche

Il portale di amministrazione fornisce gli strumenti per analizzare il traffico complessivo e il dettaglio relativo ad ogni automezzo. O, meglio, ad ogni hotspot WiFi collegato al sistema, sia che si tratti di un router in movimento che un punto di accesso installato in una sede remota.

User experience personalizzata

La pagina di “buona navigazione”, visualizzata al termine del processo di autenticazione, può essere personalizzata in modo da apparire diversa secondo l’hotspot/router WiFi cui l’utente si è collegato.

Analogamente, possono essere personalizzate le moderne notifiche gestite tramite la Capport Api.

Leggi qui l’articolo dedicato: https://www.naes.it/chiudere-il-gap-del-captive-portal.

A scelta dell’amministratore del sistema, l’utente potrà trovare in questa pagina un messaggio generico, oppure informazioni relative alla tratta che sta percorrendo, inserzioni mirate, messaggi dedicati.

Altre informazioni su CaPtivissimo: https://www.naes.it/portfolio/captive-portal/